Anonimo asked:

tu ci credi alla sfiga? mi sembra di non aver mai avuto un po' di fortuna nella vita,certo alcuni diranno hai una famiglia, hai una buona salute, ma poi i dettagli della vita mi vanno tutti male. non ho più amici, quelli che mi restano sono in italia quando io sono all'estero, l'amore mi ha fatta a pezzi, sono un fallimento come figlia. cosa devo fare? perché non posso stare tranquilla, ogni cosa che faccio ha su di me una conseguenza negativa e io sono stanca di non avere mai 'na soddisfazione

La sfiga, come la fortuna, non esiste. Esiste l’atteggiamento negativo e positivo. L’atteggiamento negativo attira conseguenze negative e l’atteggiamento positivo attira conseguenze positive. Sembra un discorso semplice, ma non è così. Le persone che hanno la serenità non sono persone fortunate, ma persone positive che attirano a sé energie positive. Le persone che non hanno la serenità non sono persone sfortunate, ma persone negative che attirano a sé energie negative. Credo fermamente che nascere in un ambiente positivo faccia sì che tu sia predisposto alla positività, ma non è sempre così. Anzi. Molte persone sfortunate sono figlie di situazioni favorevoli. E molte persone fortunate sono figlie di situazioni sfavorevoli. Sta tutto nella nostra mente. Chiediti il perché dei tuoi fallimenti. Vedrai che dipenderanno tutti da te. 


Anonimo asked:

Cosa pensi dell' IceBucketChallenge?

Premettendo che io non accetterei mai la sfida, beh, non la trovo neanche una cattiva idea. Penso sia un’ottima trovata per racimolare soldi utili per una buona causa. 


Anonimo asked:

Ciao Laura. Vorrei chiederti, che genere di musica ascolti principalmente? C'è qualche cantante e qualche gruppo che segui con maggior interesse?

Tendenzialmente ascolto musica italiana. I miei preferiti sono: Mannoia, Zero, Bertoli, Baglioni, Battisti, Nomadi, Negramaro, Antonacci, De Gregori. Per loro impazzisco. 


Anonimo asked:

Qual è l'ultimo libro che hai letto?

Sto leggendo “Jacques il fatalista e il suo padrone” di Denis Diderot. 


Anonimo asked:

Studi lontano da casa?

No, abito a pochi chilometri da Milano dove, attualmente, studio.